UN NUOVO PROGETTO SPECIALE, CON LA COLLABORAZIONE DI GIORGIO MORODER

Powered by
CURSOR X
GIORGIO MORODER
Monaco (Germania

Dall’incontro tra due pionieri può scaturire un’idea di futuro pronta a lasciare tutti a bocca aperta. FPT Industrial e Giorgio Moroder hanno unito le loro forze lo scorso 8 Aprile a Monaco, durante la settimana del BAUMA, per un evento indimenticabile che ha segnato l’inizio di un progetto davvero molto speciale. Giorgio Moroder ha dichiarato:

“È straordinario iniziare questo progetto con FPT Industrial qui a Monaco. Anche la mia carriera è iniziata qui, dove ho aperto il mio studio, il Musicland, e ho prodotto i più grandi artisti della storia recente della musica: David Bowie, the Rolling Stones, the Queen, Freddie Mercury, Elton John e molti altri. Ed è proprio qui che ho incontrato Donna Summer e abbiamo registrato “I Feel Love”.


Giorgio Moroder è un artista che ha avuto un profondo impatto con le sue innovazioni musicali e la sua filosofia è in completa sintonia con i valori di FPT Industrial. Il progetto è un’opportunità straordinaria di condividere una visione comune sul futuro.

“Ho sempre amato sperimentare il rapporto tra uomo e macchina. Infatti “I Feel Love” è composta da un ritmo meccanico, elettronico, creato con un sintetizzatore. A questo sound è stato abbinato la stupenda voce di Donna, il cuore “umano” della canzone stessa. Questa innovazione è stata così importante nel mondo della musica che, dopo averla ascoltata, Brian Eno disse a David Bowie: “Giorgio ha scoperto il suono del futuro”. Ed è incredibile per me vedere quanto la canzone sia ancora amata e popolare dopo tutti questi anni”.


Giorgio Moroder dichiara anche che la natura stessa del progetto con FPT Industrial è qualcosa di unico e senza precedenti. Questa particolarità ha avuto un ruolo fondamentale nella decisione di prendervi parte.

“Sono sempre affascinato dalle grandi sfide. Ho ricevuto moltissime richieste dai brand nella mia carriera ma solitamente mi contattano per utilizzare i miei successi musicali nei loro spot TV. Invece, FPT Industrial mi ha proposto qualcosa di completamente nuovo e unico che mi ha davvero colpito: un progetto pionieristico, sia per il mondo della musica che per quello della tecnologia motoristica”.


Giorgio ha da sempre una grande passione per i motori, sia per il loro sound che per le loro performance.

“Sono sempre stato affascinato dell’industria automobilistica: negli anni ’80 ho sviluppato una supercar, la Cizeta Moroder, in collaborazione con l’ingegnere Claudio Zampolli e con il leggendario designer Marcello Gandini. Ha un motore V16, con un sound spettacolare, ed è ancora una grande emozione guidarla nel mio tempo libero sulle strade di Los Angeles.”


Il progetto con FPT Industrial sarà svelato entro la fine del 2019 ma ci sono ancora molti momenti importanti da vivere insieme: Giorgio è un vero maestro nel realizzare progetti ambiziosi e nessun dettaglio verrà tralasciato.

“Molto presto visiterò il centro di ricerca e sviluppo di FPT ad Arbon, in Svizzera: non vedo l’ora di parlare con gli ingegneri e prendere ispirazione dalle tecnologie che saranno adottate nella prossima generazione di propulsori. Sarò una sfida grandiosa e sono pronto ad iniziare!”


Guarda l’intervista completa e continua a seguire i canali digitali di FPT Industriale per scoprire i prossimi momenti importanti che condivideremo con Giorgio Moroder.


UNA NUOVA SFIDA IN COLLABORAZIONE CON GIORGIO MORODER

Il leggendario produttore musicale annuncia un nuovo straordinario progetto.

GUARDA IL VIDEO