.

.

FPT Industrial

FPT For Sustainable Art Award. È l’artista olandese Lennart Lahuis il vincitore della seconda edizione

L’olandese Lennart Lahuis è il vincitore della seconda edizione di FPT For Sustainable Art Award, il premio che FPT Industrial assegna agli artisti la cui opera è frutto di una ricerca sui processi sostenibili per la produzione dell’arte. La premiazione si è svolta sabato 6 novembre nel corso di Artissima, la più grande fiera italiana dedicata all’arte contemporanea, che ha curato tutto il processo di selezione e valutazione delle opere in concorso per FPT Industrial, avvalendosi di una giuria internazionale.


L’installazione creata da Lennart Lahuis dialoga con i quadri di Willem Hussem uno dei più popolari artisti olandesi, presente nei maggiori musei dei Paesi Bassi, accostando ai dipinti una grande scultura viva e attiva, divisa in quattro parti, ognuna collegata a un sistema a vapore. Ogni elemento presenta una superficie piana, sulla quale compaiono ciclicamente delle parole fatte di vapore che compongono la frase “When is it that we feel change in the air?” (Quand’è che sentiamo il cambiamento nell’aria?).


Solida ed effimera al tempo stesso, l’opera incarna alla perfezione i requisiti richiesti da FPT Industrial per questa seconda edizione del premio; possiede cioè un’intrinseca valenza simbolica che suggerisce la complessità, la fragilità, la forza e la bellezza dell’ecosistema.


Il premio è stato conferito da una giuria internazionale composta da Diana Campbell Betancourt, Direttrice Artistica, Samdani Art Foundation, Dhaka, Krist Gruijthuijsen, Direttore, KW Berlin Institute for Contemporary Art, Berlino, Antje-Britt Mählmann, Direttrice, Kunsthalle St. Annen, Lübeck.


Nella prima edizione del premio nel 2020, il vincitore era stato Renato Leotta con un’opera della serie “Mare” che l’azienda ha successivamente acquisito.


PER SCOPRIRE DI PIU' SU QUESTA STORIA, CLICCA QUI!


15 novembre 2021
FPT For Sustainable Art Award. È l’artista olandese Lennart Lahuis il vincitore della seconda edizione

L’olandese Lennart Lahuis è il vincitore della seconda edizione di FPT For Sustainable Art Award, il premio che FPT Industrial assegna agli artisti la cui opera è frutto di una ricerca sui processi sostenibili per la produzione dell’arte. La premiazione si è svolta sabato 6 novembre nel corso di Artissima, la più grande fiera italiana dedicata all’arte contemporanea, che ha curato tutto il processo di selezione e valutazione delle opere in concorso per FPT Industrial, avvalendosi di una giuria internazionale.


L’installazione creata da Lennart Lahuis dialoga con i quadri di Willem Hussem uno dei più popolari artisti olandesi, presente nei maggiori musei dei Paesi Bassi, accostando ai dipinti una grande scultura viva e attiva, divisa in quattro parti, ognuna collegata a un sistema a vapore. Ogni elemento presenta una superficie piana, sulla quale compaiono ciclicamente delle parole fatte di vapore che compongono la frase “When is it that we feel change in the air?” (Quand’è che sentiamo il cambiamento nell’aria?).


Solida ed effimera al tempo stesso, l’opera incarna alla perfezione i requisiti richiesti da FPT Industrial per questa seconda edizione del premio; possiede cioè un’intrinseca valenza simbolica che suggerisce la complessità, la fragilità, la forza e la bellezza dell’ecosistema.


Il premio è stato conferito da una giuria internazionale composta da Diana Campbell Betancourt, Direttrice Artistica, Samdani Art Foundation, Dhaka, Krist Gruijthuijsen, Direttore, KW Berlin Institute for Contemporary Art, Berlino, Antje-Britt Mählmann, Direttrice, Kunsthalle St. Annen, Lübeck.


Nella prima edizione del premio nel 2020, il vincitore era stato Renato Leotta con un’opera della serie “Mare” che l’azienda ha successivamente acquisito.


PER SCOPRIRE DI PIU' SU QUESTA STORIA, CLICCA QUI!