.

.

FPT Industrial

Ecologia, economia ed efficienza sbarcano in Brasile. FPT Industrial lancia la linea di motori remanufactured per macchine agricole e da costruzione

FPT Industrial annuncia l'arrivo in Brasile della linea Original Reman FPT di motori ricondizionati per macchine agricole e movimento terra. D'ora in poi, i motori delle famiglie S8000, NEF e Cursor del segmento off-road potranno prolungare la loro vita utile con una revisione completa che garantisce le stesse prestazioni e la medesima qualità di un motore nuovo.

FPT Industrial viene così incontro ancora una volta alle esigenze dei clienti che chiedono costi ridotti, minori tempi di fermo macchine e naturalmente le prestazioni e la qualità di un motore originale di fabbrica. Senza contare che non mandare un motore in discarica, significa salvaguardare l’ambiente e risparmiare energia: ricondizionare alla perfezione un motore impiega infatti l’80% in meno di energia rispetto alla produzione da zero di un propulsore nuovo.

“Con il lancio di Reman FPT in Brasile, abbiamo dato vita a un’altra soluzione progettata appositamente per i nostri clienti. Rigenerare il motore completo o il Long Block rappresenta un risparmio significativo rispetto alla sostituzione di un nuovo motore completo. Inoltre, il cliente Reman FPT ha il vantaggio di una garanzia di fabbrica di un anno”, sottolinea Isabela Costa, responsabile Reman di FPT Industrial nel mercato brasiliano.

Durante la rigenerazione, i motori vengono completamente smontati e assemblati, ispezionati al 100%, inclusa la sostituzione dei componenti soggetti a usura con nuovi componenti. Vengono quindi verniciati e testati prima dell'installazione, utilizzando la tecnologia più recente e gli standard ingegneristici più severi.

“I nostri pilastri della qualità seguono la metodologia della Customer Experience, pensando sempre alla migliore soluzione per il cliente. L’arrivo della linea Original Reman ci avvicina alle esigenze di ogni tipo di missione”, afferma il presidente di FPT Industrial per il Sud America, Marco Rangel.


03 Agosto 2021
Ecologia, economia ed efficienza sbarcano in Brasile. FPT Industrial lancia la linea di motori remanufactured per macchine agricole e da costruzione

FPT Industrial annuncia l'arrivo in Brasile della linea Original Reman FPT di motori ricondizionati per macchine agricole e movimento terra. D'ora in poi, i motori delle famiglie S8000, NEF e Cursor del segmento off-road potranno prolungare la loro vita utile con una revisione completa che garantisce le stesse prestazioni e la medesima qualità di un motore nuovo.

FPT Industrial viene così incontro ancora una volta alle esigenze dei clienti che chiedono costi ridotti, minori tempi di fermo macchine e naturalmente le prestazioni e la qualità di un motore originale di fabbrica. Senza contare che non mandare un motore in discarica, significa salvaguardare l’ambiente e risparmiare energia: ricondizionare alla perfezione un motore impiega infatti l’80% in meno di energia rispetto alla produzione da zero di un propulsore nuovo.

“Con il lancio di Reman FPT in Brasile, abbiamo dato vita a un’altra soluzione progettata appositamente per i nostri clienti. Rigenerare il motore completo o il Long Block rappresenta un risparmio significativo rispetto alla sostituzione di un nuovo motore completo. Inoltre, il cliente Reman FPT ha il vantaggio di una garanzia di fabbrica di un anno”, sottolinea Isabela Costa, responsabile Reman di FPT Industrial nel mercato brasiliano.

Durante la rigenerazione, i motori vengono completamente smontati e assemblati, ispezionati al 100%, inclusa la sostituzione dei componenti soggetti a usura con nuovi componenti. Vengono quindi verniciati e testati prima dell'installazione, utilizzando la tecnologia più recente e gli standard ingegneristici più severi.

“I nostri pilastri della qualità seguono la metodologia della Customer Experience, pensando sempre alla migliore soluzione per il cliente. L’arrivo della linea Original Reman ci avvicina alle esigenze di ogni tipo di missione”, afferma il presidente di FPT Industrial per il Sud America, Marco Rangel.