.

.

FPT Industrial

Tuffi da brivido e un mare di emozioni! FPT Industrial è Official Technical Partner della Finale della Red Bull Cliff Diving World Series

Vi tuffereste in mare da un’altezza di 9 piani? Probabilmente no, ma per le atlete e gli atleti che partecipano alle Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffi da grandi altezze, questa è ordinaria amministrazione. E per il pubblico, uno spettacolo mozzafiato. Quest’anno ancora di più, grazie alla partecipazione, nel ruolo di Official Technical Partner, di FPT Industrial all’ultima gara di qualificazione e alla finale che si sono svolte a Polignano a Mare (Bari, Italia) rispettivamente dal 21 al 22 e dal 25 al 26 settembre.


Creata e organizzata da Red Bull a partire dal 2009, la Red Bull Cliff Diving World Series vede atlete ed atleti, in numero molto limitato e divisi nelle due categorie Divers e Wildcard Divers, sfidarsi tuffandosi da una piattaforma posta ad altezze variabili tra 26 e 28 metri dal pelo dell’acqua.


Nella meravigliosa arena naturale di Polignano a Mare, già per ben sette volte teatro di questa vertiginosa sfida e “casa” europea di questo sport, la competizione ha un sapore ancora più speciale. Qui, infatti, dopo ogni tuffo gli atleti devono percorrere a piedi il centro storico, attraversare il soggiorno di una casa privata e finalmente raggiungere nuovamente la piattaforma montata.


FPT Industrial ha fornito la barca che ha ospitato i membri della giuria, una DC 10 costruita dai Cantieri Dellapasqua ed equipaggiata con due motori FPT N40 250 E diesel Common Rail a gestione elettronica, 4 valvole per cilindro, da 184 kW, a bassissime emissioni inquinanti, rumorosità e vibrazioni, ideali per ogni tipo di imbarcazione da diporto fino a 12 metri. Anche la barca hospitality, dalla quale gli atleti possono osservare lo svolgimento della gara, è stata fornita da FPT Industrial. Si tratta in questo caso di un modello Maine 530 dei Cantieri Estensi dotato di due motori diesel FPT N67 450 N da 331 kW, che garantiscono ottime prestazioni, pesi ed ingombri limitati, oltre ad un ridotto impatto ambientale. Sono quindi anch’essi indicati per qualsiasi tipologia di imbarcazioni da diporto fino a 17 metri.


Il Brand ha inoltre partecipato alla manifestazione con un proprio stand nel villaggio ospitalità, dove ha esposto un vero e proprio gioiello della propria gamma Marine: il C16 1000 da 735 kW, detentore del record mondiale di velocità su acqua, stabilito nel marzo 2018 sul Lago di Como con 277,5 km/h.



SCOPRI DI PIÙ SU FPT WEBCAST.




19 ottobre 2021
Tuffi da brivido e un mare di emozioni! FPT Industrial è Official Technical Partner della Finale della Red Bull Cliff Diving World Series

Vi tuffereste in mare da un’altezza di 9 piani? Probabilmente no, ma per le atlete e gli atleti che partecipano alle Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffi da grandi altezze, questa è ordinaria amministrazione. E per il pubblico, uno spettacolo mozzafiato. Quest’anno ancora di più, grazie alla partecipazione, nel ruolo di Official Technical Partner, di FPT Industrial all’ultima gara di qualificazione e alla finale che si sono svolte a Polignano a Mare (Bari, Italia) rispettivamente dal 21 al 22 e dal 25 al 26 settembre.


Creata e organizzata da Red Bull a partire dal 2009, la Red Bull Cliff Diving World Series vede atlete ed atleti, in numero molto limitato e divisi nelle due categorie Divers e Wildcard Divers, sfidarsi tuffandosi da una piattaforma posta ad altezze variabili tra 26 e 28 metri dal pelo dell’acqua.


Nella meravigliosa arena naturale di Polignano a Mare, già per ben sette volte teatro di questa vertiginosa sfida e “casa” europea di questo sport, la competizione ha un sapore ancora più speciale. Qui, infatti, dopo ogni tuffo gli atleti devono percorrere a piedi il centro storico, attraversare il soggiorno di una casa privata e finalmente raggiungere nuovamente la piattaforma montata.


FPT Industrial ha fornito la barca che ha ospitato i membri della giuria, una DC 10 costruita dai Cantieri Dellapasqua ed equipaggiata con due motori FPT N40 250 E diesel Common Rail a gestione elettronica, 4 valvole per cilindro, da 184 kW, a bassissime emissioni inquinanti, rumorosità e vibrazioni, ideali per ogni tipo di imbarcazione da diporto fino a 12 metri. Anche la barca hospitality, dalla quale gli atleti possono osservare lo svolgimento della gara, è stata fornita da FPT Industrial. Si tratta in questo caso di un modello Maine 530 dei Cantieri Estensi dotato di due motori diesel FPT N67 450 N da 331 kW, che garantiscono ottime prestazioni, pesi ed ingombri limitati, oltre ad un ridotto impatto ambientale. Sono quindi anch’essi indicati per qualsiasi tipologia di imbarcazioni da diporto fino a 17 metri.


Il Brand ha inoltre partecipato alla manifestazione con un proprio stand nel villaggio ospitalità, dove ha esposto un vero e proprio gioiello della propria gamma Marine: il C16 1000 da 735 kW, detentore del record mondiale di velocità su acqua, stabilito nel marzo 2018 sul Lago di Como con 277,5 km/h.



SCOPRI DI PIÙ SU FPT WEBCAST.